recent post

25.4.15

Chiusura a coulisse di una borsa senza fodera

La zip rimane forse la più valida chiusura per una borsa, però... anche una bella 
coulisse a doppio cordoncino può funzionare bene e, di certo,
è alla portata delle mani meno esperte.
Si tratta di applicare alla borsa due strisce di tessuto (le mie di cotone a righe vivaci),
sulle quali avremo creato un orlo aperto ai lati, per il passaggio di un cordoncino.
Di seguito le istruzioni passo passo per la mia versione


1. Preparo una borsa di cotone sfoderata con la tecnica della cucitura inglese e la lascio a rovescio.
Taglio due strisce uguali, lunghe come la borsa e alte circa 10 cm.
(Il tessuto sarà di consistenza uguale o leggermente più leggero di quello della borsa). 
2. Piego e cucio un mini orlo ai 4 lati corti delle due strisce.


3. Preparo due fettucce (cordoncino, nastro o altro). 
Piegate a metà, devono essere un po' più lunghe della striscia. 
(Io le ho ricavate da una manica nera di maglina ed erano un po' più corte). 
Piego e cucio un orlo di circa 2/3 cm, che resterà aperto ai due lati,
ripeto anche sull'altra striscia. 
(L'altezza dell'orlo dipende dal cordoncino che voglio far passare, ma non dev'essere troppo largo).
Preparo i manici 
(ho ricoperto un lato di una fettuccia nera con lo stesso cotone della borsa). 

4. Piego un orlo anche sull'apertura della borsa, lo stiro e poi lo riapro.
Fisso la prima striscia (con gli spilli) dentro l'orlo, a uguale distanza dalle cuciture laterali.
(rovescio su rovescio, a contatto con la piega dell'orlo).
Ripeto sull'altro lato della borsa con la seconda striscia.

L'orlo della borsa viene chiuso, insieme alle strisce, con una cucitura molto vicina al margine.


Faccio passare le due fettucce nell'orlo aperto e le chiudo con un nodo, 
oppure, abbellisco i due capi con un cerchio che poi vado a cucire creando una campanella.
Stiro e applico i manici circa 1 cm sotto l'orlo della borsa. 
Saranno un po' più lunghi del solito, perché devono permettere l'entrata della mano sopra la coulisse.
 (Ho applicato anche una tasca per coprire le cuciture dei manici).


Sembra di aver cucito due borse, una dentro l'altra! : )
(Quando non serve, la coulisse scompare semplicemente dentro la borsa).

Per ripassare qualche tecnica citata qui:

--- F - S P ---


--- Condivido foto e testi solo per uso personale (vedi disclaimer)  ---
--- Non desidero vedere le mie foto pubblicate su fb ---
--- For personal use only ---

18.4.15

PRiMA ombrello...DOPO borsa con coulisse di chiusura

Ancora una borsa creata da un ombrello. 
A dire la verità, da due ombrelli, anche se del secondo ho utilizzato soltanto 
un piccolo ritaglio a contrasto per la chiusura. 

10.4.15

Mini ASTUCCIO con gli angoli esterni

Tempo fa avevo già pubblicato una borsa con gli angoli alla giapponese,
oggi, invece, mi ha incuriosito la confezione un piccolo astuccio.

27.3.15

CUCiTO DiVERTENTE: BiGLiETTiNi di Buona Pasqua

Cucire sulla carta (con la macchina) mi diverte sempre tantissimo 
e i bigliettini per gli auguri sono un'ottima scusa per mettersi all'opera.

13.3.15

zzzZIP decorate

Stavo cercando una zip rossa che non avevo, in compenso, ne ho trovate alcune bianche.
Si è accesa una lampadina... e in un attimo, mi sono ritrovata con le zip colorate!

7.3.15

BELLE SCOPERTE: DIARIO di una CREAMAMMA

Da quando ho cominciato a vedere, sui miei blog preferiti
dei bellissimi "gioielli" realizzati con materiali di riciclo
ho scoperto un mondo allegro, divertente e di grande ispirazione per la fantasia.
Claudia di ARTEFATTI è stata la prima a farmi appassionare a queste creazioni, 
ma un'altra colpevole è sicuramente Clara
autrice del blog: "Diario di una CREAMAMMA" 
Clara mi ha coinvolta subito per stile, originalità e abilità manuale;
si fatica a credere che i suoi bijoux siano fatti con materiali di recupero, 
come ad esempio, questa collana "inventata" con dei vecchi foulard.


1.3.15

PRIMA due corti... DOPO in lungo

Non solo per le T-shirt, anche per le maglie invernali di lana 
è possibile la classica operazione taglia e cuci che trasforma due capi in uno.


20.2.15

Cucito divertente: COPRiLiBRO da busta di plastica

Con la complicità della nostra "macchinetta" possiamo osare qualche punto 
anche su materiali particolari.


13.2.15

LANTERNE di CARTA

Le classiche lanterne di carta, quelle che si fanno con tanti tagli regolari
su un foglio di carta piegato a metà, le conosciamo tutti e, tanto per intenderci,
possiamo rivederle in un bel tutorial sul blog: " Doodlecraft ".
In questi giorni, sto provando a rifarle anch'io, ma tentando qualche taglio un po' più "libero".


5.2.15

SACCHETTi CHiC

Questa è la mia idea di sacchetto chic:
una bella fodera,  la coulisse nascosta, 
pochissime cuciture visibili e il cordoncino scelto con cura

27.1.15

CUCiTO DiVERTENTE: coprivaso per bulbi di giacinto

L'ho pensato per coprire i piccoli vasetti di plastica con i bulbi di giacinto  
che si trovano in questo periodo
e l'ho realizzato con un veloce taglia cuci delle buste vuote dei biscotti.

19.1.15

Lana, fiori e collane

Parentesi di lana
Semplici fiori, inventati sul momento, con l'uncinetto.

10.1.15

BELLE SCOPERTE: ARTEFATTi via Giorgio Regnoli 36 Forlì

Nuovo anno, nuova rubrica!
L'ho intitolata: BELLE SCOPERTE  e nasce dalla voglia di condividere
gli incontri significativi che mi capita di fare "dal vivo" o in rete 
(sempre in tema con i contenuti del blog). 

Il primo post è dedicato alle creazioni di Claudiain arte: ARTEFATTI.
Una creativa autentica, di quelle che hanno le idee e le sanno anche mettere in pratica.
Qui sopra, nel suo nuovissimo negozio-laboratorio di via Regnoli a Forlì.

19.12.14

Mollette da BUONE FESTE

Un po' di colla a caldo (ma va bene anche la colla vinilica).

7.12.14

Con 2 BOTTONi

Proprio così, solo due bottoni bianchi, poco di più e il biglietto d'auguri è fatto.
I miei sono di madreperla e fanno parte della mia raccolta vintage.
L'ho visto sul negozio Etsy di "gurdgifts"   e me ne sono subito innamorata.

1.12.14

ALBERELLI di stoffa

Complici le prossime feste, 
non lasciamoci scappare l'occasione di creare
dei piccoli alberi in tessuto.
Per chi ama cucire è un vero piacere 
e per i principianti un buon modo per mettersi alla prova.  

20.11.14

CUSTODiA per e-reader

C'è chi lo ama e chi lo odia. 
Io sono dalla parte di chi lo ama, ma il perché lo dico dopo.
Sto parlando del lettore di libri elettronici, altrimenti detto e-reader. 
Da tempo studiavo una custodia per proteggerlo durante gli spostamenti fuori casa, 
che avesse, però, delle caratteristiche precise:
leggera - piacevole da maneggiare - non ingombrante - pieghevole - rigida.
E, finalmente, dopo diversi tentativi, 
sono riuscita a ottenere quello che volevo. 

8.11.14

Cucito divertente: CASETTE in pannolenci

Poche cuciture per fissare porta, finestre, tetto e sono già pronte.
 Le ho copiate da "Intres" il negozio spagnolo di Maria (su Etsy).

3.11.14

COME si FA: elogio della "SCUCiTURA"

Scucire non è una perdita di tempo e nemmeno qualcosa di cui vergognarsi.
Capita. Dobbiamo metterlo in conto, perché quando si lavora, si sbaglia.    
So per esperienza che da principianti non si vorrebbe scucire mai, 
però, bisogna sforzarsi di vincere la pigrizia, perché 
"rifare" vuol dire imparare 
e sarà sempre più gratificante e costruttivo un risultato che ci soddisfa fino in fondo.

24.10.14

TAPPETiNO per mouse con panno pulisci occhiali

La mia amica Loredana, mi ha regalato un bellissimo panno per la pulizia degli occhiali, 
troppo bello, però, da tenere nascosto e da usare solo per il suo scopo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...