recent posts

domenica 6 luglio 2014

PRiMA ombrello...DOPO maxi borsa con ANGOLi alla giapponese

Finalmente è arrivata l'ispirazione per cucire la borsa grande che mi serviva.


La taglia è decisamente large, ma il tessuto è leggerissimo e pure impermeabile!
(Con un particolare davvero sfizioso).


L'idea mi è venuta, quando ho ricevuto in omaggio, una di quelle borse in tessuto non tessuto 
(tipo tyvek) che aveva le misure giuste e soprattutto: 
gli angoli alla giapponese!


Studiando la borsa-modello, mi sono subito resa conto che era solo questione di un paio di pieghe alla base. Avevo il tessuto di copertura di un grande ombrello blu, già lavato e stirato. 
Non ci ho pensato un attimo:
ombrello + modello giusto = la borsa che aspettavo!


Eccomi al lavoro
1. Ritaglio due rettangoli uguali  (uso la borsa-gadget come dima), lasciando qualche centimetro in più per le cuciture. Le misure finali sono: 51 (base) X 47 cm.
2. Chiudo solo la base con i due passaggi della cucitura inglese. L'ideale (per questo modello) sarebbe di  avere un taglio di tessuto da poter piegare a metà ed evitare così questa cucitura. 
3. Sul rovescio del lavoro, fisso i due angoli in alto con un paio di spilli e poi lavoro alla base: dovrò prendere la cucitura come riferimento e portandola verso l'interno, creare due pieghe uguali. 
4. Fermo i due fianchi con gli spilli,  facendo attenzione a fissare bene anche le pieghe della base, che dovranno combaciare.

Chiudo i due fianchi con una cucitura a punto diritto e una rifinitura a zig zag.  
La cucitura, dovrà prendere tutti gli strati delle pieghe formate alla base che poi, riportata la borsa a diritto, daranno l'effetto degli angoli alla giapponese. 


- Con qualche avanzo di un altro ombrello a quadretti, taglio delle strisce per confezionare i manici. 
- Piego un orlo di un paio di centimetri verso l'esterno e fisso i manici con la classica cucitura a X.
- Preparo ancora una lunga striscia che applico all'esterno della borsa, lungo tutto il perimetro dell'apertura.


Sul diritto, i due angoli alla base della borsa, risulteranno evidenti all'esterno, 
con un effetto che a me piace tantissimo. 
La punta degli angoli, si alza sul fianco, rimanendo "intrappolata" nella cucitura e, al momento dell'uso, 
crea il volume necessario. 



Un altro metodo per fare gli angoli alla giapponese, è quello (un po' più elaborato) 
di creare le pieghe sui due fianchi, anziché sul fondo della borsa. 
Lo racconto in questo mio articolo, datato aprile 2012. 




In tema di ombrelli e ispirazioni... una bella installazione di questi giorni 
nel centro storico di Treviglio (BG).



Che bello...quando un oggetto un po' antipatico, come l'ombrello, ti fa
restare a bocca aperta e sorridere!


(Prossimo aggiornamento del blog: fine luglio)

***


Condivido foto e testi solo per uso personale (vedi disclaimer).
My tutorials are for personal use only.

--- F S - P ---


mercoledì 25 giugno 2014

La TASCA interna "volante"

Una tasca interna, volante, da cucire dentro la borsa fa sempre comodo. 
Di solito, io la faccio essenziale: si fissa su un lato solo e si può inserire anche a borsa finita.

giovedì 19 giugno 2014

NUOVE INFRADiTO per LEi e per LUi (RiCiCLO)

Dare una nuova vita alle nostre infradito,
non è solo utile è anche molto divertente, perché ci permette di giocare con materiali diversi:
stoffa, bottoni, perline e, ovviamente...la mitica maglina!

lunedì 9 giugno 2014

martedì 3 giugno 2014

PRIMA libro...DOPO paralume?

Riciclare i libri non è così facile
e non solo per il lavoro e la pazienza che richiede. 
C'è sempre una vocina dentro che insiste a dirti che stai facendo qualcosa di sbagliato.

martedì 27 maggio 2014

La CUCiTURA RiBATTUTA (COME si fa)

Quando abbiamo bisogno di unire due tessuti con una cucitura resistente e vogliamo un risultato pulito anche a rovescio (non vogliamo vedere fili e orli vivi), può aiutarci la cucitura ribattuta (detta anche cucitura ribattuta piatta o cucitura doppia). A differenza della cucitura inglese, ha l'aria molto sportiva: avete presente la cucitura laterale dei nostri jeans? La sua caratteristica è quella di risultare bella piatta sia a diritto sia a rovescio.

domenica 18 maggio 2014

sabato 10 maggio 2014

PRiMA T-shirt...DOPO canotta

Questa qui è una delle idee più geniali che ho visto ultimamente. 
L'ho trovata su: " Crafterhours " dove Susan ci mostra come 
trasformare una T-shirt in canotta, con qualche taglio e due cuciture.

sabato 3 maggio 2014

La FELPA riciclata iN BORSA

Un'amica mi ha chiesto di riciclare una felpa fantasia con la zip fuori uso. 
Dopo aver valutato: materiale disponibile, costi e utilità; ho deciso di trasformarla in una borsa foderata. 

sabato 26 aprile 2014

MiCiO FACiLE di pile e maglina

Ogni tanto mi piace provare a realizzare un pupazzo, anche se non è proprio nelle mie corde. Li trovo sempre tanto simpatici, ma quando visualizzo i passaggi della fattura,  mi sembrano spesso troppo complicati e mi scoraggia la fase imbottitura e assemblaggio.

sabato 12 aprile 2014

CONiGLiO ORiGAMi

Ispirato all'arte origami, questo semplice coniglio di carta, si crea in pochi passaggi. 
Dopo averne fatti tre o quattro, le pieghe si ricordano già a memoria. 
L'ho trovato su: " Free kids craft.com"
dove è possibile vedere la sequenza dei passaggi in un grafico dettagliato.

domenica 6 aprile 2014

ZiP: informazioni base (COME si fa)

Quanto riesce a scoraggiarci una cerniera? 
L'approccio alle cose è sempre importante. Se noi partiamo prevenuti, con la convinzione che la zip sia un oggetto ostile, sarà tutto più difficile. Proviamo, invece, a guardarla con occhi diversi, a renderci conto di quanto sia bella, piacevole da maneggiare, utile, a volte indispensabile. Potremo scoprire che la zip è una preziosa alleata, che riesce sempre a trasformare i nostri piccoli lavori in qualcosa di speciale; che può dare il tocco di colore che fa la differenza e diventare il vero punto di forza di un progetto creativo.
Non merita un po' di pazienza e di attenzione? : )

lunedì 31 marzo 2014

Il PiACERE di CONDiViDERE

Uscire dai nostri angolini solitari, ricavati per lo più nelle camere da letto, dove la maggior parte di noi (me compresa), riesce a sistemare la macchina e condividere la passione del cucire è davvero una bellissima opportunità per osservare, imparare e magari scoprire qualche talento nascosto. Per questo, e non solo, quando Phoebe, del blog: "Il contatto naturale", mi ha invitata al suo corso di cucito, per parlare un po' delle cerniere e proporre un piccolo progetto con la zip, ho subito accettato con entusiasmo.

sabato 22 marzo 2014

CUCiTO DiVERTENTE: FiORi

Con piedino, ago, filo e qualche piccolo ritaglio colorato, possiamo "dipingere" fiori originali su tessuto.

domenica 16 marzo 2014

TOVaGLIEtTE americane bicolore

Con due scampoli di tessuto, diversi per colore e fantasia, 
ho creato delle tovagliette americane con effetto bicolore. 
(È un piccolo progetto, ma sono sicura che darà soddisfazione anche ai principianti del cucito).

domenica 9 marzo 2014

CESTiNI in tessuto 3 (modello a "croce")

Anche voi avete la passione dei cestini come me? Ogni volta che vedo un bel modello, non so resistere, visualizzo i vari passaggi, penso alla stoffa adatta e lo vedo già finito in giro per casa o pieno di dolci da regalare.

domenica 2 marzo 2014

Tutti in maschera

Qualche idea per Carnevale?
(con tutorial)


--- F S - P ---




Condivido foto e testi solo per uso personale (vedi disclaimer).
My TUTORIALS are for personal use only.

sabato 22 febbraio 2014

Cannucce coi baffi

L'ho vista su: "Uovosodo", interessante sito di cucina per adulti e bambini (grazie!) e ho subito pensato che sarebbe stata un'idea perfetta da preparare a Carnevale insieme ai più piccoli.

sabato 15 febbraio 2014

MaNiCI e borse (COME si fa)

Ci sono diversi materiali che uso spesso per fare i manici di borse e tracolle: nastro sintetico in tinta unita o colorato, nastro sintetico riciclato da borse usate, manici riciclati da borse, zaini, valigie, sacche usate.  Qualche volta, mi ingegno a trovare soluzioni  più originali: stringhe / lacci per scarpe (nuovi o riciclati), cinghie per tapparelle, fettuccia tinta unita o fantasia di diverti tipicordoncino dei sacchetti di carta. Infine, uso il tessuto e li faccio da me.

venerdì 7 febbraio 2014

BIGLIETTiNO messaggio (pieghevole)

Ancora LOVE, ma questa volta su cartoncino. Il periodo è quello giusto e l'idea è perfetta per un piccolo bigliettino romantico. L'ho vista su: "Flickr" * e ho provato a rifarla a modo mio.
* (mi scuso con l'utente che l'ha pubblicato, ma purtroppo non riesco a ritrovare il link per il doveroso riconoscimento alla fonte, appena lo rintraccio, rimedio alla mancanza).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...