10 gen 2018

ACCESSORI furbi: la pinza per i bottoni a pressione

Mi sono procurata da poco, 
il tipo più comune di pinza, per inserire i bottoni a pressione su tessuto.
Sono contenta di dire la mia (da principiante), su questo argomento, perché ho fatto una bella scoperta e anticipo subito che a parte un inizio un po' travagliato per via di qualche pezzo mancante, sono molto soddisfatta dell'acquisto e dei risultati.

L'autunno scorso, ho acquistato la pinza in una confezione
 fornita di tre piccoli pezzi (visibili qui sopra nella foto)
e un sacchettino di bottoni di plastica a pressione, convinta di avere tutto il necessario.


Purtroppo non era così!
I due pezzi in alluminio della confezione servono solo per fare i buchi (forano anche la finta pelle) e il pezzetto di plastica a uncino è un attrezzo per togliere e poter cambiare i  vari "pulsanti"
 (ho scoperto poi che si chiamano così). Mancavano i pezzi più importanti,
i "pulsanti" per fissare i bottoni, perché vanno scelti della misura giusta. 
E questa è la prima cosa da sapere
la pinza è universale (serve per il montaggio di vari tipi di bottoni e di occhielli) e di solito non è venduta completa, mancano alcuni pezzi che vanno scelti in base a quello che ci interessa pinzare.


Io avevo già scelto i bottoni di plastica da 12,4 millimetri (color snaps)
e ho faticato non poco a capire di quali pezzi avevo bisogno per poterli adoperare.
Alla fine, sono riuscita a farmeli procurare da una merceria fornita, 
evitando così le spese di spedizione dell'ordine in rete.
Si tratta di un set di tre pezzi, visibile a destra nella foto, 
da montare sulla pinza e utilizzabile solo per i bottoni da mm 12,4.
E questa è la seconda cosa da sapere:
ogni bottone a pressione ha bisogno dei suoi pulsanti su misura.
Se cambio bottone devo cambiare anche i pulsanti per pinzarlo.
Pinza, bottoni e pulsanti devono essere della stessa marca.


Risolto il problema pulsanti, siamo a posto!
Applicare i bottoni è cosa di pochi secondi e i risultati sono sempre perfetti.
Ma questo, se vi interessa, lo vediamo insieme la prossima settimana.
prezzi possono variare molto e conviene fare qualche ricerca in rete,
io ho speso in tutto sui 25 euro (pinza + 30 bottoni + set pulsanti).
C'è almeno un altro tipo di pinza per i bottoni di plastica a pressione, 
decisamente più economica, che al momento non ho provato, 
vale la pena cliccare il tutorial di Elisabetta del blog ABC Hobby.it per farsi un'idea.

Nota
Questo non è un post di pubblicità al prodotto, 
ho scelto questi articoli perché li ho trovati a una fiera d'artigianato.
--- Condivido foto e testi solo per uso personale --- For personal use only ---

6 commenti:

  1. Grazie! molto interessante ed aspetto la seconda parte ;)
    :*

    RispondiElimina
  2. Stessa pinza acquistata pure io in autunno. Devo ancora imparare ad utilizzare. Grazie Pia per questa spiegazione, ci voleva. Aspetto volentieri il seguito.

    RispondiElimina
  3. Que tutoríal mas bueno e interesante ,,espero que temga un feliz año nuevo y que este 2018 llegue cargado de bendiciones para usted y sus seres queridos
    Saludos

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per le informazioni!
    Non se ne sa mai troppo!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  5. Ciao Pia anche io ho acquistato la pinza, aspetto il prossimo tutorial .

    RispondiElimina
  6. Grazie Pia ci stavo litigando anche io da qualche giorno, il punto é che si montano anche a mano, ma non va dentro lo 'spillo' centrale che non fa chiudere...

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).